Non vinceranno

Dal Blog Vitamineral il libero pensare è di casa ed ospito tutti i liberi pensatori.
Oggi, dopo una settimana di limitazioni del mio profilo su facebook, sono ritornata con pensieri e riflessioni.
Ad un anno dalle prime restrizioni che tutta la popolazione mondiale ha dovuto subire sulla base di presunti pericoli di contagio, mai degnamente motivati, se non con pressante conta giornaliera dei deceduti, dei contagiati e senza mai porre accento piu’ sui guariti, dico che i propositi enunciati dalle Elìte mondiali, non avranno mai la possibilità di essere attuati e che i loro piani si dissolveranno miseramente.
Non vinceranno questa guerra messa in atto contro le persone piu’ fragili della popolazione.
Siamo tanti e sempre in aumento le persone che stanno prendendo coscienza dell’inganno covid.
“il grado di consapevolezza collettiva e l’entropia non fanno mai marcia indietro”. (cit. Corrado Malanga)
Internet, per quanto provino ad oscurare e censurare le notizie, sarà per loro un effetto boomerang.
Non puoi fermare miliardi di utenti a cui hai dato possibilità di pubblicazione attraverso tanti canali, e non c’è solo questo social. Inoltre sappiamo bene quanto sia inefficace la repressione, piu’ reprimi e piu’ ottieni l’effetto contrario.
 
La diffusione delle bugie che ci hanno raccontato è capillare, ma l’importante è che noi tutti cerchiamo di non farci sopraffare e bloccare dalla paura. Una paura che è certamente giustificata dalle minacce di privazione della libertà individuale di movimento e vita.
Dobbiamo invece alimentare una forza dentro di noi e continuare ad espandere la consapevolezza, come dice il dr Mariano Amici nell’introduzione dei suoi post quotidiani.
Non hanno sufficienti mezzi per vaccinare tutti, ed il loro gioco si smonterà strada facendo, via via che piu’ persone si informeranno e cominceranno a sentirsi prese in giro.
Il tempo, per quanto difficile sia resistere in questa situazione, giocherà a nostro favore. Perché se avessero fatto tutto in fretta ed avessero davvero avuto tutti i mezzi necessari per fare quello che stanno promettendo di fare, non avremmo avuto il tempo necessario per diffondere quello che pensiamo dei loro giochini di potere, i quali, stanno facendo presa sulle persone che nella vita prima del covid avevano tutto ed oggi hanno molto da perdere, o sulle persone che si sono informate su quello che sta succedendo solo da canali della TV. Eppure senza poter lavorare allo stesso ritmo di prima, molte attività si sono fermate ed hanno lasciato alle persone piu’ spazi vuoti e tempi morti, anche qui il tempo gioca a nostro favore. 
Ma purtroppo ancora tante persone impiegano questo tempo a disinfettarsi e comprare nuove mascherine piu’ trendy, o a cercare di render difficile la vita a quelli che non la vogliono indossare.
Ma l’ossigeno è vitale per tutti e prima o poi questa riduzione cronica di respirazione provocherà effetti devastanti sia sulla capacità logica di pensiero che sulla efficienza corpo-mente. Confido nell’istinto naturale di conservazione che ognuno di noi dovrebbe avere piu’ o meno sviluppato per riuscire a gettare l’inutile e dannosa mascherina, che altro non è che un mezzo per sottomettere le persone.

Aggrappatevi sempre alla vostra voglia di vivere senza alcuna condizione imposta, nemmeno da un virus, il quale, per quanto si sia configurato di alta contagiosità, tutt’ora ha provocato solo lo 0,07% di mortalità.

Mettetevi al riparo dagli effetti collaterali di questa guerra che i governi di tutte le nazioni hanno dichiarato alle persone piu’ fragili e meno produttive.

Abbiate pazienza e perseveranza…

Vinceremo su tutti fronti!
E lo dico con la consapevolezza che le vittime purtroppo ci saranno, primo tra i vaccinati, secondo tra le persone con criticità patologiche.
Prendete tanta vitamina D, Vitamina C, Zinco, Lattoferrina e tenetevi in forma il piu’ possibile sia fisicamente che psichicamente.
Questo è quello che penso e sento, il reset annunciato non ci sarà… perché si resetteranno da soli.
Quando le istituzioni arrivano all’obbligo invece di lavorare per il convicimento delle persone e non rispondono alle varie obiezioni, i sospetti ed i dubbi crescono invece di diminuire.
Io credo che di fronte al pericolo tutti sarebbero d’accordo a vaccinarsi se fossero resi consapevoli del fatto che la cura non è peggiore del male stesso.
Ma non ci danno ancora risposte adeguate su questi vaccini di nuova generazione, perché non lo sanno nemmeno loro, e la pressione a farli a tutti è la prova che si tratta di sperimentazione di massa.
Si potrà scegliere o no, se essere cavie?

No all’utilizzo della vaccinazione come passaporto

Lo ha affermato il Consiglio d’Europa. E «gli Stati devono informare i cittadini che il vaccino non è obbligatorio»

Articolo di Alessandra Ferrara

BRUXELLES – Gli Stati non devono rendere la vaccinazione contro il Covid obbligatoria per nessuno e almeno per il momento non devono utilizzare i certificati di vaccinazione come passaporti. È quanto afferma l’assemblea parlamentare del Consiglio d’Europa con il rapporto ‘Vaccini Covid-19: questioni etiche, legali e pratiche’ votato a larghissima maggioranza.

L’assemblea, che considera i vaccini un «bene pubblico globale», sostiene che «deve essere garantito che tutti i Paesi abbiano potuto vaccinare il personale medico e i gruppi vulnerabili prima di estendere la vaccinazione ai gruppi non a rischio». Nel rapporto si evidenzia poi che «gli Stati devono informare i cittadini che la vaccinazione non è obbligatoria e che nessuno deve farsi vaccinare se non lo vuole», e bisogna «garantire che nessuno sarà discriminato se non è vaccinato».

Infine i parlamentari hanno votato quasi in blocco per inserire un emendamento con cui si dicono contrari all’uso dei certificati di vaccinazione come passaporti. Secondo l’assemblea «i certificati di vaccinazione devono essere utilizzati solo per monitorare l’efficacia, i potenziali effetti collaterali e negativi dei vaccini», perché «utilizzarli come passaporti sarebbe contrario alla scienza in assenza di dati sulla loro efficacia nel ridurre la contagiosità, la durata dell’immunità acquisita».


Meditazioni guidate per l’autoguarigione

Please follow and like us:
Pin Share
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: